Giuseppe Bertolucci. Il cinema probabilmente

Anno: 2015 Categorie: Libri con Dvd
prezzo: 22.00 18.70 €
Descrizione

Libro e 3 Dvd
(128 pp. e 524')


Giuseppe Bertolucci (1947-2012) è stato regista nel senso più ampio e libero del termine, regista di cinema e teatro, di film narrativi, di documentari, di video teatrali. Ha esplorato i confini del cinema con la forza tranquilla di una sicura personalità d’autore. A partire dall’esordio con Berlinguer ti voglio bene, che rivelò l’incontenibile vena comica di Roberto Benigni, i suoi film sono motivati da un’idea sempre più aperta e meno canonica di rappresentazione. Il cinema di Bertolucci è una forma nuova imbevuta di passione teatrale, un dialogo con gli autori di riferimento (Pasolini su tutti), un uso personale di formati e supporti, l’invenzione di una dialettica creativa con gli attori.
A tre anni dalla sua scomparsa, rendiamo omaggio all’artista che per quindici anni è stato Presidente della Cineteca di Bologna, riproponendo alcuni dei titoli più significativi della sua opera multiforme, molti dei quali inediti e ormai invisibili. È l’acuta presenza di Giuseppe Bertolucci nella storia del cinema italiano che, con questa edizione, vogliamo ritrovare e preservare.



I FILM
Abicinema
Panni sporchi
Figlio di puttana, omaggio a Sergio Leone oppure Figlio di Sergio Leone, omaggio a una puttan
Il perché e il percome. Colloqui intorno alla tossicodipendenza
Amori in corso
Bologna
Il Correggio ritrovato
Il congedo del viaggiatore cerimonioso
Il pratone del Casilino
Tino e Tano, In cerca della poesia
L’amore probabilmente
Il cinema ritrovato: istruzioni per l’uso
Raccionepeccui, Casa d’altri
A mio padre – Una vita in versi
Inedita energia. Omaggio ad Attilio Bertolucci

 

 

IL LIBRO
Nel libro, i ricordi di Lucilla Albano, Bernardo Bertolucci, Roberto Benigni, Sonia Bergamasco, Vincenzo Cerami, Stefano Consiglio, Giorgio De Vincenti, Fabrizio Gifuni, Marco Tullio Giordana, Andrea Martini, Mario Martone, Lidia Ravera, Emanuele Trevi, due saggi sull’attività cinematografica e video-teatrale di Giuseppe Bertolucci di Andrea Martini e Franco Prono, una silloge critica e una selezione di dichiarazioni del regista dedicate ai film inclusi nel cofanetto.