Totalmente Totò. Vita e opere di un comico assoluto

Anno: 2017 Categorie: Libri
prezzo: 18.00 15.30 €
lingua: italiano
Descrizione

pp. 384

Antonio de Curtis, Totò nell’arte e nella vita, è stato il più grande attore comico del cinema e del teatro italiani. L’unico la cui prodigiosa capacità di suscitare la risata ha superato indenne l’usura del tempo. La forza anarchica di Totò, la sua faccia terremotata, i suoi straordinari giochi linguistici scardinavano logiche e ipocrisie dell’Italia che gli era contemporanea, gli anni dai Venti ai Sessanta del Novecento, e sono ancora qui a far piazza pulita di ogni falso rigore e di ogni luogo comune.
Punto d’arrivo di molti anni di ricerche, scritto con la mano sicura e leggera che solo la lunga consuetudine con l’oggetto del proprio studio consente, questo libro si propone come ricognizione definitiva intorno al personaggio Totò. Una biografia artistica in cui vita e opere s’illuminano a vicenda, raccontando la storia dell’uomo e provando a spiegare il miracolo di un comico assoluto.
Un artista popolare e al contempo profondamente complesso, legato alla tradizione e alle avanguardie ma mai troppo all’una o alle altre. La cui molla segreta fu il tentativo di riscattare un’infanzia umiliata, in una rimozione di complessi e di dolori che lo hanno sdoppiato e smarrito; che dovette fronteggiare l’avidità scervellata dell’industria, le resistenze della critica e un paio di micidiali dardi dell’avversa fortuna. Ma che sul palco e sul set sapeva sempre far scattare qualcosa di vero e di eversivo, con una maschera inconfondibile che riuscì a trionfare sui cambiamenti epocali di cinquant’anni di storia della cultura e della società italiane.


Alberto Anile
è l’autore di Orson Welles in Italia (Il Castoro, 2006, premio Domenico Meccoli come miglior libro di cinema), tradotto negli Stati Uniti da Indiana University Press, e di L’“Otello” senz’acca (Rubbettino-Cineteca Nazionale, 2015). Con Maria Gabriella Giannice ha scritto Operazione Gattopardo (Feltrinelli, 2014, premio Efebo d’Oro/SNGCI) e La guerra dei vulcani (Le Mani, 2000). Su Totò ha pubblicato Il cinema di Totò (1930-1945). L’estro funambolo e l’ameno spettro (Le Mani, 1997, premio Filmcritica-Umberto Barbaro), I film di Totò (1946-1967). La maschera tradita (Le Mani, 1998), Totò e Peppino, fratelli d’Italia (Einaudi Stile Libero, 2001) e Totò proibito (Lindau, 2005).